Se io potessi scrivere tutto, farei stupire il mondo.

rebecca valverde

 

Introduzione

 Caterina Sforza nacque nel 1463, figlia illegittima del Duca di Milano e di una delle sue amanti, Lucrezia Landriani.

 Dopo un'infanzia abbastanza serena trascorsa quasi per intero tra le mura del palazzo di Porta Giovia, Caterina si trovò ad affrontare una serie di prove e difficoltà che la portarono spesso a confrontarsi non solo coi personaggi più potenti dell'epoca, ma anche con sé stessa e fu quella la sfida più grande di tutte.

 A fare da sfondo alla vita di questa donna, spesso bistratta dagli storiografi, soprattutto suoi coevi o immediatamente successivi, vi è il turbolento e caotico Rinascimento italiano, culla delle arti e delle lettere, dell'Umanesimo e della filosofia, ma anche di guerre civili, invasioni straniere e dissidi interni che hanno buttato le basi dell'Italia di oggi.

 Non mi resta che dirvi: buona lettura!


Ascolta questa sconsolata

Catherina da Forlivo

ch'io ho gran guerra in confino

senza aiuto abbandonata

io non veggo alcun signore

che a cavallo monti armato

e poi mostri il suo vigore

per difendere il mio stato

tutto il mondo è spaventato

quando senton criar Franza

e d'Italia la possanza

par che sia profonduta

'scolta questa sconsolata

Catherina da Forlivo...



(“Lamento di Caterina Sforza”,

Marsilio Compagnon,

anno 1500 circa)


Indice



CONDIVIDI SU FACEBOOK

CONDIVIDI SU TWITTER