9800 km

giustino travaglini

 

Introduzione

Chris appoggiò il suo viso sul vetro della finestra del suo studio, inumidito dalle gocce di pioggia che scendevano copiose. Il cielo, nero come la pece, non prometteva nulla di buono, ricoprendo gli enormi grattacieli del distretto finanziario di Mosca

Indice


CONDIVIDI SU FACEBOOK

CONDIVIDI SU TWITTER