Il Contratto - Morgana Lucchesi

Morgana Lucchesi

contenuti per adulti

 

Introduzione


Salve, sfruttando questo breve spazio d'introduzione, colgo l'occasione per presentarmi a tutti i lettori di SOCIALwrite. Il mio nome è Morgana Lucchesi e sono una scrittrice; il genere che prediligo è l'Erotic-Thriller-BDSM. Ho autopubblicato due romanzi su Amazon e lascio a chi lo desidera la curiosità di reperire informazioni al riguardo. E ora veniamo a questo mio nuovo lavoro che, per certi versi, rappresenta un ritorno alle mie origini di scrittrice in quanto manca della componente giallo/thriller che normalmente caratterizza i miei romanzi. Tutto nacque un po' di tempo fa, mentre ero in auto, a Roma, e aspettavo il verde a un semaforo, una ragazza mi bussò al finestrino chiedendomi qualche spiccio con la scusa che aveva finito la benzina nello scooter. Le diedi quello che avevo a portata di mano, poi scattò il verde e me ne andai. Un fatto piuttosto banale. La sera stessa, ripensando all'accaduto mi venne l'idea : Un ricco uomo d'affari, ha un modo particolare di sentirsi vivo. Girovaga per la città, meglio se una metropoli, in cerca di soggetti femminili da poter plasmare secondo la sua personale visione di bellezza, raffinatezza e sottomissione, attraverso un contratto di schiavitù che vincolerà il soggetto per un anno. Non sono previste clausole rescissorie e lui, per tuttoa la durata del contratto, potrà disporne come più gli aggrada. Una specie di Proposta indecente, Histoire d'O e 50 sfumature tutto insieme. Che ne pensate?


Aggiornamento 30-03-2019 : la stesura, anche se procede a rilento e con molte pause, è giunta al Capitolo 19. Ci siamo quasi. Magari a romanzo ultimato posterò un altro capitolo.

Stay tuned!


Aggiornamento 7-11-2020 : come spesso accade ai miei romanzi, per un po' di tempo ho interrotto la stesura (qualcuno lo definisce "Blocco dello scrittore") così ne ho approfittato per correggere e cambiare parte della trama (soprattutto gli eventi). Ora sono di nuovo pronta ad affrontare la parte conclusiva "del viaggio". Lo so che lo ripeto da troppo tempo.ma... Credetemi: ci siamo quasi!

A presto.

Indice

RICERCA


CONDIVIDI SU FACEBOOK

CONDIVIDI SU TWITTER