Diario di un Occultista

Joseph Curto

 

Introduzione

Diario di un Occultista


Seduto alla mia scrivania, ho davanti il computer acceso, su una pagina bianca con il cursore che, pigramente, lampeggia in attesa di input: l’idea di redigere un diario, era da un po’ che mi frullava per la testa.


Altri colleghi, nel tempo, hanno compilato il proprio Grimorio, altri semplici raccolte di incantesimi, formule alchemiche, riti ed evocazioni varie.


A parte il mio Grimorio, nemmeno tanto aggiornato poi, non ho mai scritto nulla di quello che mi è accaduto negli anni, da quando finii la formazione necessaria per portare avanti la tradizione di famiglia.


Così, alla fine di un lungo percorso, ho deciso di provare a mettere per iscritto i miei interventi più interessanti; un po’ perché ormai l’età è quella che è, ed i ricordi cominciano a sbiadire; un po’ perché voglio che resti testimonianza di come le cose si sono davvero svolte negli anni… forse tutto sommato voglio solo che la mia allieva abbia qualcosa a cui fare riferimento negli anni a venire.


Maestro del Mattino

Indice



CONDIVIDI SU FACEBOOK

CONDIVIDI SU TWITTER